Menu

Allergie stagionali

Alcuni consigli pratici dall'Associazione Italiana di Aerobiologia

Consigli pratici per le persone allergiche ai pollini, sviluppati per noi dall'Associazione Italiana di Aerobiologia.

I sintomi delle allergie al polline possono comparire molto precocemente (a fine gennaio negli allergici al Cipresso) o in tarda estate (allergici all'Ambrosia).

Proteggersi dai pollini non è facile, perché vengono trasportati dal vento a grande distanza. È consigliato rivolgersi al proprio medico o all'allergologo per una diagnosi ed una terapia adeguate.

Alcune semplici norme possono aiutare a ridurre i disturbi:

  1. Farsi spiegare dal medico quando il polline cui si è allergici è presente in aria, per programmare l'attività all'aperto e la terapia da assumere.
  2. Consultare regolarmente i calendari pollinici presenti in Internet o esposti nelle farmacie della zona in cui si vive. Per spostamenti di lavoro o per le ferie informarsi della situazione.
  3. Chi è allergico ai pollini d'albero deve prestare attenzione nei primi mesi dell'anno, evitando boschi e zone ricche di alberi.
  4. Chi è allergico alle Graminacee eviti gli spazi extraurbani all'aperto da fine aprile a giugno-luglio. Chi è sensibilizzato alla Parietaria e ai pollini estivi presti invece attenzione nella tarda estate ed eviti i terreni incolti e gli edifici diroccati.
  5. Nei giorni di sole con tempo asciutto e ventoso evitare le gite all'aperto nelle ore centrali della giornata. Preferire il primo mattino e la tarda serata.
  6. Dopo la pioggia alcuni allergici stanno meglio. Per altri invece, la rottura dei granuli pollinici può provocare un peggioramento dei disturbi.
  7. Limitare le attività all'aperto durante la stagione: quando i sintomi sono più intensi non praticare sport all'aperto. Durante il taglio del fieno non sostare nelle vicinanze.
  8. Tenere chiuse le finestre durante le ore centrali della giornata. I climatizzatori di ultima generazione sono dotati di filtri antipolline. Aprire le finestre nelle tarde ore notturne o nelle primissime ore del mattino.
  9. In automobile tenere chiusi i finestrini. I climatizzatori d'auto dell'ultima generazione sono dotati di filtri antipolline, da sostituire periodicamente.
  10. In casa evitare di azionare ventilatori per evitare di disperdere in aria i pollini depositati sul pavimento. Gli aspirapolvere attualmente in commercio sono dotati di filtri che vanno sostituiti periodicamente.

Visita il sito dell'Associazione Italiana di Aerobiologia.

Accedi

Accedi

Accesso non riuscito

Compila tutti i campi riportati di seguito:

  1. Campo obbligatorio
  2. Campo obbligatorio
Se hai dimenticato la password, fai clic qui
Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la password?

Non preoccuparti! Indica il tuo nome utente o il tuo indirizzo e-mail e ti invieremo l'informazione richiesta.

  1. Campo obbligatorio
Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la password?

Ti abbiamo inviato un collegamento per reimpostare la password

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Immetti qui il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter

  1. Campo obbligatorio
Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter