Menu

Aloe Vera. Vera amica della pelle

Un aiuto naturale per la pelle irritata e non solo

I benefici dell'Aloe Vera. Tutto quello che serve sapere su una pianta che da millenni è al servizio della nostra pelle. E non solo.

La Natura fa le cose per bene e l'Aloe ne è il perfetto esempio.
Dietro un'apparenza che non è certo delle più invitanti con quelle foglie lunghe carnose e appuntite, si cela un mondo di virtù.
Diffusa in tutto il mondo, nel Mediterraneo, nelle zone a clima mite, in Italia abbonda nelle coste tirreniche e adriatiche.

L'utilizzo dell'Aloe Vera in virtù delle sue proprietà terapeutiche risale a tempi molto antichi ed è probabilmente la pianta curativa ed estetica più usata nella storia ed è conosciuta nella farmacopea da più di 3500 anni. Esistono ritrovamenti archeologici che testimoniano l'utilizzo di questa pianta addirittura all'epoca degli Assiri.

L'Aloe è nota soprattutto per le sue proprietà antinfiammatorie, antimicotiche e analgesiche, ma è anche una ricca fonte di nutrimento, vitamine, aminoacidi, enzimi e carboidrati. Consumata sottoforma di bevanda disintossica e depura l'organismo, aiutando il ricambio cellulare inoltre ha un effetto energetico e rivitalizzante sull'organismo. Ma soprattutto, applicata come unguento per uso esterno accelera la guarigione di lesioni e ferite e ha un potentissimo effetto lenitivo. Proprio questa virtù ha ispirato la linea Carta Igienica Tempo per Pelli Sensibili all'Aloe Vera.

Coltivata in ambienti domestici l'Aloe richiede molta luce, temperature non troppo rigide e concimi ricchi di potassio. Vuole poca acqua e un terriccio molto asciutto. In climi non troppo caldi è bene coltivarla in vaso per poterla trasportare al riparo durante i mesi invernali.

Ecco un consiglio casalingo per usufruire delle proprietà di questa pianta da molti definita "miracolosa": Il gel di Aloe Vera. Tagliate longitudinalmente la foglia della pianta e prelevate la polpa con un cucchiaio piccolo. Spalmatelo sulla pelle irritata o scottata dal sole per un sollievo immediato. In ogni caso, prima di procedere, soprattutto nel caso di scottature estese, è bene consultare il proprio medico.

Fonte: http://www.sci-med.it/articoli/Aloe.html

Accedi

Accedi

Accesso non riuscito

Compila tutti i campi riportati di seguito:

  1. Campo obbligatorio
  2. Campo obbligatorio
Se hai dimenticato la password, fai clic qui
Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la password?

Non preoccuparti! Indica il tuo nome utente o il tuo indirizzo e-mail e ti invieremo l'informazione richiesta.

  1. Campo obbligatorio
Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la password?

Ti abbiamo inviato un collegamento per reimpostare la password

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Immetti qui il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter

  1. Campo obbligatorio
Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter